Buscar English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España) Čeština (Česká Republika)
martes, 23 de abril de 2019 ..:: Milano Hi-Fidelity Primavera 2019 - Parte Quarta ::..   Entrar
Navegación del Sitio

 Milano Hi-Fidelity Primavera 2019 - Parte Quarta Minimizar

BRIANZA AUDIO LAB - SUITE 104

La Brianza Audio Lab è un'azienda nata nel 2016, dedita alla riparazione e vendita di apparecchi vintage, vendita del nuovo, assistenza e progettazione. Ha presentato allo scorso Milano Hi-Fidelity il suo diffusore Classic Monitor in sola esposizione statica, ma già nell'edizione autunnale lo abbiamo trovato suonante nella Suite 104. Oggi quest'interessante monitor appare nella stessa Suite ma in una veste rinnovata, accompagnato dal giradischi Kuzma Stabi S, lettore CD Electrocompaniet ECC 1, preamplificatore Manley Jumbo Shrimp, preamplificatore Phono Manley Chinook e amplificatori finali di potenza mono Manley Mahi.

Il Classic Monitor 12" nella nuova elegante veste estetica Zebrano High Glossy e Black Embossed.
Equipaggiato in quest'ultima versione con un nuovo e più grande woofer da 12", s'ispira a grandi classici della scuola americana come AR, Advent, Dahlquist. Tecnicamente parlando è un quattro vie in sospensione pneumatica dal mobile in multistrato, la sua risposta in frequenza si estende da 45 Hz a 40 kHz (+/- 3 dB) mentre la sensibilità si attesta su 88 dB/2,83 V/1 m. Viene rilasciato in tre diverse finiture: Embossed, Carbon Fibre Wrapped e High Glossy Zebrano.

Anche in questo spazio c'era un buon numero di apparecchi vintage.
In foto vediamo, da sinistra e partendo dall'alto, il Carver Sonic Hologram Generator Model C-9, l'equalizzatore grafico e analizzatore di spettro Marantz EQ551, sintonizzatore stereo Proton 440, sintonizzatore FM/AM Pioneer F-91 e il Network Audio Player Marantz NA7004. Al centro (dall'alto) il preamplificatore stereo SAE 3000, l'amplificatore finale di potenza stereo SAE 3100 e l'amplificatore integrato stereo Harman Kardon HK825. A destra, infine, pre e finale Briston.

 

 

FLETCHER & MUNSON

Le elettroacustiche Fletcher & Munson si ispirano, nella modellazione della funzione di trasferimento, alle omonime curve isofoniche. Avendo recensito il modello Orator LT, posso testimoniare dell'ottima qualità sonora che raggiunge questo sistema a due vie e mezzo da pavimento. Monta due woofer da 6" in carta, le cui sospensioni sono sviluppate con tecnologia D.A.R. (Double Asymmetric Rolls) e un tweeter a cupola da 1,1" in seta trattata. Molto bassa la frequenza di risonanza di quest'ultimo componente: 500 Hz. Minimale il setup a supporto, costituito da un PC come sorgente digitale, amplificatore integrato stereo YBA Passion Intégré 100 e il DVD Video/SACD Player Philips DVD 963SA.

Nella Suite è stato alternato l'ascolto delle Orator LT con quello delle "T", anche queste delle torri snelle dal buon sviluppo verticale. Si tratta di un sistema a due vie caricato "Reflex" con topologia crossover Linkwitz -Riley ad azione progressiva. I suoi circuiti per woofer e tweeter sono bilanciati e separati. Viene implementato anche un circuito di compensazione dell'impedenza per un miglior adattamento del carico visto dall'amplificatore.

 

 

GAUDIO SOUND/FABER'S CABLE - SUITE 112

Giradischi Vertere Record Player MG-1 Magic Groove, preamplificatore Phono GM_phono v. 2.01_4 EQ, lettore CD Audiolab 6000CDT, DAC Gaudio Sound 1.1, preamplificatore linea stereo Vexo Audio Design LP-PS, amplificatore finali di potenza Vexo S20 ed S40 e diffusori Living Voice Auditorium Series OBX-RW3, questi erano i componenti dell'impianto in dimostrazione della Gaudio Sound.

Sorgenti ed elettroniche.

Preamplificatore linea stereo Vexo Audio Design LP-PS.

Giradischi Vertere Record Player MG-1 Magic Groove.

 

 

GRANDINOTE - SUITE 120

In quest'edizione primaverile della kermesse milanese, oltre alla sala Cristallo 1 la pavese Grandinote occupava anche la Suite 120, con un impianto di "ausilio" alle immagini che apparivano su un grande schermo televisivo. Un sostegno audio davvero di alto livello, visto che suonavano i diffusori Mach 4, pilotati dal Music server Volta e dall'amplificatore integrato stereo Shinai.

Le elettroniche Grandinote.

 

 

IL TEMPIO DEL SUONO - SUITE 116

Piccolo ambiente ma grandi emozioni nella Suite 116, allestita da Il Tempio del Suono, l'importante negozio lissonese di Riccardo Martignano. L'impianto in dimostrazione si avvaleva di nomi dall'assoluto prestigio internazionale: Audio Research, Magico e Aurender. Per il primo c'erano il preamplificatore stereo REF 6, convertitore D/A DAC 9 e gli amplificatori finali di potenza monoaurali Reference 160M. Magico era rappresentato dai diffusori A3 mentre Aurender era presente con il Music server e Player X100L-12TB.

Le elettroniche.

Amplificatore finale di potenza monoaurale Audio Research Reference 160M.
Questo favoloso oggetto ha un coperchio scolpito con una ventola integrata per dissipare il notevole calore generato dai quattro tubi di uscita KT150 e dai due tubi driver 6H30. La regolazione della potenza a stato solido è stata scelta per fornire maggiore efficienza, stabilità e affidabilità. Lo stadio di alimentazione utilizza un trasformatore ad alta capacità di nuova generazione e una grande rete di capacità di stoccaggio per fornire una corrente estremamente elevata su richiesta di picchi transitori e dinamiche intense. Il Reference 160M dispone anche di un circuito Auto-Bias proprietario che funziona con vari tipi di valvole, incluse le 6550, KT88 e KT120, oltre alle KT150 in dotazione. Lavora costantemente per mantenere una precisa polarizzazione dei tubi di uscita, regolandone anche l'usura.

 

 

IL TEMPIO DEL SUONO/ADEO GROUP - SUITE 114

In questa Suite Il Tempio del Suono non era da solo, ma esponeva insieme all'Adeo Group, da più di vent'anni leader nella distribuzione di sistemi Audio-Video professionali, multiroom e domotici. Qui il suono potente e materico dei sistemi JBL la faceva da padrone con i sistemi Project K2 S9900, i più piccoli Synthesis L100 Classic e i 4306 Studio Compact Monitor.

Il pilotaggio dei sistemi americani era assicurato dall'amplificatore integrato stereo Mark Levinson N° 5805 e da un altro integrato di blasone: il McIntosh MA9000. Presente anche una vecchia gloria: il registratore a bobine Studer A807.

JBL Project K2 S9900.
Poderoso sistema dall'eccezionale dotazione di driver: woofer da 15 pollici con magnete in Alnico e bobina da 100 mm, cestello in fusione e struttura motore da ben 16 kg, driver a compressione con diaframma in magnesio da 4 pollici per le alte frequenze caricato a tromba. A compressione anche il driver per le altissime frequenze, dotato di diaframma in berillio da 1 pollice. Dal punto di vista delle trombe, quella dedicata al tweeter ha la sezione della gola in Sonoglass integrata con baffle curvo mentre quella che carica il supertweeter è in Sonoglass accoppiato a un alloggiamento in alluminio pressofuso.

Un piccolo impianto collaterale con il McIntosh MTI 100, giradischi inclusivo di preamplificatore, amplificatore, Bluetooth e ingresso ausiliario, e i diffusori JBL Synthesis 4306 Studio Compact Monitor.

Il bel woofer bianco da 8" in pura polpa di carta delle 4306.

Diffusori JBL Synthesis L100 Classic.

 

 

LP AUDIO - SUITE 123

La LP (Luca Parlato) Audio, ben nota nella cerchia degli audiofili, distribuisce prodotti di alto e altissimo livello, selezionati con attenzione sulla base della passione per il buon suono e di una ventennale esperienza nel mondo dell'alta fedeltà. Al Milano Hi-Fidelity ha soddisfatto le aspettative degli audiofili con una catena formata dal giradischi Elac Miracord 90, lettore SACD Esoteric K-05X, preamplificatore stereo PrimaLuna DiaLogue Premium, amplificatore finale di potenza PrimaLuna DiaLogue Premium HP, diffusori Elac Vela 409 walnut e condizionatore di rete Powergrip YG-1.

Elettroniche e sorgenti.

Amplificatore finale di potenza stereo PrimaLuna DiaLogue Premium HP.
È in grado di erogare potenze che vanno, a seconda della configurazione, da 40 a 148 Watt. Per la precisione: 40 Watt (Stereo/Triodo), 70 Watt (Stereo/Ultra-lineare), 85 Watt (Mono/Triodo) e 148 Watt (Mono/Ultra-lineare).

Diffusori da stand Elac Vela BS 403.

Luca Parlato (a destra), titolare della LP Audio, con Marco Cicogna, redattore di Audioreview.

 

 

NOVAUDIO/S.A. LAB/SPIRIT SOUNDESIGN - SUITE 102

Entro nella suite di Novaudio e mi trovo davanti un operatore che somiglia in maniera impressionante a Frank Zappa. È Giuseppe Maietta, progettista che vive e lavora a Galatone, in provincia di Lecce, il quale dirada la fitta nebbia che mi ha avvolto quando ho letto il nome del marchio. "È un marchio vecchissimo" mi dice. Chiara è la sua vocazione: produrre sistemi due vie a sospensione pneumatica dotati di mobile largo e poco profondo, sviluppati artigianalmente essendo l'intero catalogo non legato alla logica dei grossi numeri. Il loro stile classico, il suono analitico ma morbido ne fanno la scelta degli appassionati di musica. Presenti i tre modelli Classic Control Eight Gold, Classic Control Eight e Classic Control Five, ultime arrivate in casa Novaudio.

Amplificatore integrato stereo S.A. Lab Thunderbird.
Oggetto di grande fascino, con il frontale che è praticamente uno specchio, equipaggiato con quattro pentodi 6550 di produzione russa nello stadio finale (Push-Pull) e due doppi triodi 12AX7 nello stadio driver. Dispone di cinque ingressi linea (4 RCA e 1 XLR), eroga 25 Watt per canale su 8 Ohm e 50 Watt su 4 Ohm. Il trittico di marchi formatosi (Novaudio/S.A. Lab/Spirit SounDesign), ha fatto si che in questa Suite ci fosse anche il DAC Audio-gd R-7. Altra storia è il registratore "Reel-to-Reel" Studer A807, di cui Giuseppe Maietta è un grande estimatore.

Diffusore Novaudio Classic Control Eight Gold.
Questo sistema a due vie in sospensione pneumatica ha il tweeter da 3/4" in seta montato elasticamente, costruito artigianalmente in Danimarca e accoppiato con 0,5 dB di differenza fra 2 kHz e 20 kHz. Il woofer da 8" ha la membrana in carta trattata, sospensione in foam e cestello in Magnesio. La struttura del mobile è in betulla con rinforzi strutturali, rivestita in noce nazionale o ciliegio. Il crossover, infine, ha i componenti montati elasticamente, saldati punto a punto e cablati con cavo Lizt. In carta e olio sono i condensatori.

Diffusore Novaudio Classic Control Five.
È il piccolino di casa, due vie caricato in Bass-Reflex con altoparlante coassiale da 5" in carta. La sensibilità dichiarata è prossima ai 90 dB, notevole la discesa in frequenza promessa, pari a 66 Hz (-3 dB).

 

 

PUNTINAPERGIRADISCHI/MPI ELECTRONIC - SUITE 118

La caronnese Puntinapergiradischi ha vissuto una formidabile evoluzione. Dal piccolo banco con pochi oggetti esposti è passata oggi alla sua bella Suite, con una notevole scelta di prodotti dedicati all'analogico e, per non farsi mancare nulla, anche un degno impianto suonante. Per l'occasione Massimo Egidio Volpi, socio titolare di iBatt S.r.l. e responsabile dello sviluppo di Puntinapergiradischi, presentava le nuove testine Audio-Technica AT-VM95 (MM) e AT-F7 (MC).

I componenti dell'impianto in dimostrazione: giradischi Clearaudio Concept MC con testina Clearaudio MC, giradischi Audio-Technica AT-LP5, preamplificatore Phono Clearaudio Smart Phono, amplificatore integrato stereo a valvole Synthesis Roma 510AC Dark, diffusori Klipsch RF7 III Black Ash, cavi e ciabatte Furutech e Van Den Hul.

Le nuove testine Audio-Technica.

Analogis Résumé 6185.
È un preamplificatore Phono MM/MC di solida struttura metallica con il frontale è cromato. È regolabile su qualsiasi testina MM/MC tramite dei Dip Switch posti nella parte inferiore; adotta componenti di alta classe. È realizzato in Germania, l'alimentatore è esterno e viene fornito in dotazione un calibro di regolazione della cartuccia in un'esclusiva scatola di legno.

Un pre Phono dall'aspetto "friendly-user" e dal prezzo molto abbordabile: è l'Easy Phono della Analogis. Ve lo portate a casa con appena 25,90 euro.

Non sapevo dell'esistenza del Furutech Disc Flattener DF-2 LP, un sistema per appiattire i dischi ondulati con un processo di riscaldamento e raffreddamento a pressione costante.

Il Soprano Black della Synthesis è un bell'amplificatore funzionante in pura Class A, Push-Pull Ultra Lineare, della potenza di 12 Watt per canale. Utilizza quattro valvole EL 84/6BQ5.

Un altro prodotto della Analogis è il De Duster 3345, "rullo compressore" basato sullo stesso principio di funzionamento del famoso Roller Nagaoka CL-1000.

Tre giradischi tre. Da sinistra, Roksan Radius 7, Thorens TD 202 e Thorens TD 201 Hi-Gloss White.

Giradischi Roksan Radius 7.
I suoi plinti acrilici dello spessore di 20 mm gli danno un aspetto simile al vetro, non solo visivamente molto bello, ma contribuiscono a prestazioni sonore di tutto rispetto.

Alfredo Di Pietro


 Imprimir   
Copyright (c) 2000-2006   Términos de Uso  Declaración de Privacidad
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation