Cerca English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España) Čeština (Česká Republika)
sabato 15 dicembre 2018 ..:: Milano Hi-Fidelity 2018 Autunno - Parte Sesta ::..   Login
Navigazione Sito

 Milano Hi-Fidelity 2018 Autunno - Parte Sesta Riduci

SALA AMBRA 2 - THE SOUND OF THE VALVE /OUDIMMO ACOUSTIC DESIGN

La Sala Ambra 2 è quella sempre riservata al patron del Milano Hi-Fidelity, Stefano Zaini, il quale sembra essere fedele all'adagio "Cavallo che vince non si cambia". Medesimo impianto quindi dell'edizione primaverile, con il giradischi Air Bearing Reference Turntable, preamplificatore linea due telai Notorius, stadio Phono MM/MC Hibernaculum, amplificatori finali di potenza mono Magnificent 808 (con valvole finali 808 RCA), amplificatori finali di potenza a stato solido "Why not" e diffusori a dipolo Quasar, gestiti dal Samson S-3-way, un crossover attivo Stereo/Mono.

Il setup elettronico.
Stefano Zaini è sempre molto bravo a ricreare un suono d'inconfondibile sapore "live", con un palcoscenico particolarmente sviluppato nelle tre dimensioni e un'eccellente dinamica, conseguita con elettroacustiche di grande efficienza abbinate ad amplificazioni valvolari.

Diffusori The Sound Of The valve Quasar.
Particolare di due dei quattro grandi woofer da 38 cm montati sul Quasar, diffusore dipolare tre vie ad alta efficienza (101 dB/1 W/1 m dichiarati). Sono deputati a riprodurre le basse frequenze sino a 200 Hz. Le dimensioni del mobile lo collocano nella categoria dei sistemi a forte sviluppo verticale: 160x16x60 cm (Altezza- Profondità-Larghezza).

Vista particolare del largabanda Lowther PM2a.
Riproduce la gamma medio-alta, da 201 Hz a 10.000 Hz, limite oltre il quale interviene un Ribbon tweeter, dedicato alla riproduzione della banda che va da 10.001 Hz a 25 kHz.

Oudimmo Basstrap Lowmaster.

 

 

SALA AURORA - AUDIOGAMMA

Ben ventinove sono i prestigiosi brand importati da Audiogamma, importante azienda italiana presente con due sale suonanti e questo grande spazio statico nella Suite Aurora.

Iniziamo la lunga carrellata con questi tre oggetti: (da sinistra) macchina lavadischi KL Audio Ultrasonic Record Cleaner KD-CLN-LP200, preamplificatore stereo con ingressi linea Jeff Rowland Corus, amplificatore finale di potenza stereo Jeff Rowland 625 S2, erogante 325 Watt RMS per canale su 8 Ohm e 600 Watt RMS su 4 Ohm in Classe A/B.

Diffusori Vivid Audio.
Oval B1 Decade (a sinistra) e il nuovo Kaya 45.
Nella Suite 121 era possibile ascoltare il modello "top" della serie Kaya, il 90.

Un tavolo tutto Esoteric, con (da sinistra) l'amplificatore finale di potenza stereo S-03, preamplificatore di linea stereo C-03Xs (sopra), lettore SACD/CD K-03Xs e amplificatore integrato stereo in Classe A "reale" F-03A.

Da sinistra, preamplificatore Phono MM/MC Musical Fidelity M6 Vinyl (Sopra), convertitore D/A Musical Fidelity M6s (sotto), amplificatore integrato stereo Musical Fidelity Nu-Vista 800 e lettore CD/DAC Musical Fidelity Nu-Vista CD.

Amplificatore integrato stereo valvolare Copland CTA-408.
Eroga una potenza di 75 + 75 W RMS in Classe A/AB. Lo stadio preamplificatore utilizza due valvole 6072A/12AY7 e due 12BH7, mentre lo stadio finale ha quattro KT150. Di alta qualità è il trasformatore d'uscita lineare, dichiarato per rispondere da 5 Hz a 100 kHz. È dotato d'ingressi linea e Phono MM/MC, non manca l'uscita cuffia.

Convertitore D/A stereo/preamplificatore Copland DAC 215.
Dotato dei pregevoli Sabre ES9018 in configurazione Quad Mono (4 chip per canale), tratta frequenze di campionamento sino a 32 bit/384 kHz e riproduzione DSD64 e DSD128 nativi. Dispone d'ingressi USB-B asincrono, tre digitali (due ottici, uno coassiale) e uno analogico linea RCA. Delle due uscite RCA, una è fissa e l'altra variabile. Integra anche un amplificatore per cuffia a valvole in classe A.

Amplificatore integrato stereo Denon PMA-2500NE.
Molto bello, è capace di 80 Watt RMS per canale su 8 Ohm e 160 Watt su 4 Ohm. Implementa dei dispositivi finali di potenza UHC-MOS in configurazione Single Push Pull e ospita all'interno anche un convertitore D/A 384 kHz/32 bit e DSD.

La Como Audio è un'azienda creata da Tom DeVesto, personaggio di spicco che da quarant'anni opera nel settore dell'audio. Oggi DeVesto ritorna al mercato dell'elettronica di consumo con questa nuova società, dedita a prodotti di squisita destinazione domestica, come queste radio e sistemi musicali. Si tratta di oggetti dotati di un design accattivante e convincenti prestazioni sonore.

Smart Radio Como Audio.
Sui ripiani superiori vediamo, da sinistra, due "Solo", una "Duetto", una "Amico", la "Amica" (diffusore aggiuntivo che trasforma la radio Amico in un sistema stereo) e il sistema radio/CD/diffusore "Musica". Sui ripiani intermedi altri due esemplari di "Solo".

Tre poderosi subwoofer REL Acoustics.
Da sinistra, i modelli T/9i, T/5i e T/7i.

Un'intera parete, quella alla destra di chi entrava nella Suite Aurora, era dedicata a un'ampia rappresentanza dei sistemi d'altoparlanti B&W.
Iniziamo dalla serie 600 S6, porta d'ingresso nello straordinario mondo del marchio inglese. In foto vediamo (da sinistra), i floorstanding 603 e i sistemi da stand 606 e 607.

Diffusori B&W.
Da sinistra, modello 704 S2, 705 S2, 706 S2 e 707 S2.

Diffusori B&W.
Tre modelli da pavimento: da sinistra, il 702 S2 (top di gamma della serie 700 S2), 703 S2 e 704 S2.

Diffusori B&W serie 800 D3.
È la gamma più prestigiosa del marchio, qui rappresentata dai modelli (da sinistra) 802 D3, 803 D3, 804 D3 e le piccole 805 D3.

La "testa" delle 802 D3, sistema dall'avanzata tecnologia.
È formata dal celebre midrange FST da 150 mm con membrana Continuum e cupola centrale antirisonanze, inserito nella nuova testa a turbina realizzata in singolo blocco di alluminio, e un tweeter da 25 mm con cupola in diamante e alloggiamento in alluminio pieno, montato in aria libera.

Non smette di stupire (e divertire) la serie Limited Edition dei giradischi Pro-Ject, qui presente con i modelli dedicati agli immortali The Beatles.
A sinistra c'è il modello Essential III Sgt. Pepper's Drum, giradischi in edizione speciale ispirato al famoso disco "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" e ideato in occasione dei 50 anni dalla sua uscita. È equipaggiato con una testina Ortofon OM10.
A destra c'è invece il modello 2Xperience SB Sgt. Pepper Limited Edition, che trae ispirazione dallo stesso disco. Si tratta di un giradischi in edizione limitata (1000 pezzi mondiali) con testina Ortofon 2M-Silver premontata.

Giradischi Pro-Ject The Beatles Yellow Submarine.
Anche questo è prodotto in edizione limitata per celebrare i cinquant'anni del celebre film "Yellow Submarine". Questo giradischi ha la forma e i colori del sommergibile del film, dotato della nuova testina Ortofon Concorde Sonar, espressamente realizzata per lui e montata su un braccio in alluminio a S.

Giradischi Pro-Ject The Classic SB SuperPack.
Dal look decisamente più serioso, offre una testina Ortofon MC Quintet Red premontata, clamp premi disco e tappetino in pelle. Molto interessante il piatto, realizzato in una lega speciale di alluminio smorzato internamente con l'utilizzo di TPE (Elastomero Termo Plastico). Il perno centrale e cuscinetto sono in acciaio/bronzo/teflon.

Amplificatore per cuffia Pro-Ject Head Box RS.
Sempre dal marchio di Mistelbach (Austria) proviene una nutrita serie di elettroniche mini e micro Hi Fi. Oggetti dalle dimensioni trascurabili, quindi poco invasivi, ma non per questo meno validi nelle prestazioni strumentali e nel suono.

Preamplificatore/convertitore a valvole Pro-Ject Pre Box RS Digital (sopra) e amplificatore finale di potenza stereo in Classe D da 110 Watt per canale su 8 Ohm Pro-Ject Amp Box RS.

Un altro terzetto Pro-Ject: lo stadio Phono MM/MC a valvole (2 x ECC83/12AX7) Tube Box DS2 (a destra), meccanica di trasporto CD, CD-R, CD-RW CD Box DS2T. In secondo piano vediamo il preamplificatore stereo Pre Box DS2 analogue (in alto) e l'amplificatore finale di potenza stereo Amp Box DS2.

Di dimensioni veramente minimali queste tre elettroniche Pro-Ject.
Amplificatore per cuffia/DAC 32 bit e DSD256 Head Box S2 Digital (a sinistra), preamplificatore/DAC 32 bit/768 kHz PCM e DSD512 Pre Box S2 Digital (in alto a destra) e amplificatore finale di potenza stereo Amp Box S2 (in basso a destra).

Le ultime due elettroniche in esposizione statica della Pro-Ject sono il preamplificatore Phono MM/MC a valvole Tube Box S2 (in secondo piano) e il ricevitore wireless Bluetooth Box S2, compatibile questo con tutti gli Smartphone e Tablet che supportano i codec aptX o SBC. Implementa il Bluetooth 3.0 ed ha una memoria per otto dispositivi.

 

 

SALA CORALLO - AUDIO POINT ITALIA/IL CENTRO DELLA MUSICA

Per la cronaca, l'impianto presentato dalla Audio Point Italia/Il Centro della Musica, era costituito dal preamplificatore a valvole Leben RS28CX, amplificatore finale di potenza stereo valvolare Leben CS-1000P, meccanica di trasporto CD Bel Canto CD3t, DAC Playback Designs Merlot e gli straordinari diffusori Graham Audio LS5/8. Cardas serie Clear il cablaggio. Una serie di apparecchi il cui mero nome nulla può dire sul suono sviluppato, risultato a mio parere uno dei migliori dell'intera mostra, probabilmente irraggiungibile sui parametri della matericità, pastosità, presenza e pregnanza timbrica.

Diffusore Graham Audio LS5/8.
Dopo molti mesi d'intenso sviluppo, la ditta inglese ha perfezionato quello che fu il modello di punta della BBC. Progettato in collaborazione con Derek Hughes e la Volt Loudspeakers, è prodotto su licenza BBC nel Regno Unito. È equipaggiato con un mid-woofer da 12 pollici e con lo stesso tweeter Audax da 34 mm utilizzato nella LS5/9. Come per tutti i monitor BBC/Graham, il mobile in legno compensato di betulla è finemente "sintonizzato", costituito da pannelli spessi 12 mm caricati in massa per spostare le risonanze lontano dalla regione dei medi. Come materiale smorzante viene adoperata la lana di roccia. L'LS5/8 era originariamente concepito come un progetto attivo, ma Derek Hughes ha progettato un crossover passivo che migliora notevolmente la risoluzione e la scena del progetto originale, pur rimanendo conforme alle stringenti specifiche della BBC.

Particolare del frontale.
Tecnicamente parlando, si tratta di un diffusore a due vie in Bass-Reflex che risponde in frequenza da 40 Hz a 16 kHz (±3dB). Sensibilità 89 dB/2,83 V/1 m. È equipaggiato con un medio-basso Diaphnatone da 300 mm in polipropilene e un tweeter Audax HD13D34H.

Per l'occasione era stato allestito un "piccolo" impianto collaterale al principale, formato dall'amplificatore integrato stereo valvolare Leben CS-300XS (a sinistra sul tavolo), amplificatore integrato stereo a valvole Leben CS-600 e diffusori Graham Audio LS5/9.

 

 

SUITE 101 - AUDIO NOTE/MPI ELECTRONIC

Gradita sorpresa, ritorna al Milano Hi-Fidelity la Audio Note, marchio tanto caro agli audiofili legati al mondo delle valvole e anche un po' nostalgici. Nello spazio concesso dalla Suite 101, era allestita una catena "full" Audio Note, costituita dai diffusori AN-J, meccanica di trasporto CD CDT One/II, DAC 2.1x, e due amplificatori finali di potenza mono in Classe A P2 SE Signature.

Le elettroniche.

Diffusore Audio Note AN-J.

 

 

SUITE 102 - TEKTRON/VREL ELECTROACOUSTIC

La perugina Vrel Electroacustic di Roberto Verdi è una nuova realtà, da me conosciuta in occasione del Milano Hi-Fidelity 2018 autunnale. Presentava il diffusore a carico dipolare Bequadro Due. Il marchio produce un range di diffusori che va dal modello "Uno" sino al "Quattro", oltre a delle estensioni che rappresentano degli "upgrade" per i prodotti a catalogo. Ogni sistema è dipolare, caratterizzato dal fatto che tutti gli altoparlanti sono proprietari, interamente costruiti nello stabilimento di Trevi. Nell'ambito della mostra è stato fatto un sodalizio con la catanese Tektron, le cui elettroniche pilotavano i Bequadro Due.

Amplificatore integrato stereo a valvole Tektron TK211SI REF.
Top di gamma, impiega due valvole 211, una OC3, una OD3, due 6SN7, una 6X5 e due 5R4GY. Dispone di tre ingressi linea ed eroga 15 Watt per canale. Il Bias è finemente regolabile in modo manuale tramite due precisi potenziometri e due millivoltmetri. 15 - 35.000 Hz è la sua risposta in frequenza. Il resto dell'impianto era costituito dal DVD Audio/Video Player Onkyo Integra Research RDV-1, lettore di rete Lumin D1, giradischi Kuzma Stabi S, preamplificatore Phono Tektron TKMM/MC-S e registratore a bobine Studer.

Il retro dei diffusori Vrel Electroacustic Bequadro Due.

Particolare di uno dei tre woofer.
Il dipolare è un tipo di carico che assicura delle basse frequenze veloci, prive di code o risonanze.

Il medio a tromba.
Questi interessanti sistemi hanno dimostrato all'ascolto delle notevoli doti dinamiche e un suono particolarmente reattivo e vivace.

 

 

SUITE 103 - PUNTINAPERGIRADISCHI/MPIELECTRONIC

Dopo la scomparsa dell'amico e collaboratore Giuseppe Fumagalli, Massimo Egidio Volpi ha cambiato il nome dell'azienda da LittleHouse66 a Puntinapergiradischi. Appassionato di musica e dischi in vinile da quando era dodicenne, ha lavorato per oltre trent'anni nella distribuzione di puntine e testine per giradischi, accumulando una buona esperienza e conoscenza specifica del settore. Puntinapergiradischi.com è un marchio di iBatt S.r.l., realtà di Caronno Pertusella (VA) che importa e distribuisce batterie per apparati elettronici, interessandosi per passione anche di puntine e testine per giradischi, cinghie di trasmissione, accessori audio, giradischi, cuffie e microfoni. L'impianto presente nella Suite era formato dal giradischi Audio Technica AT-LP5, preamplificatori Phono Clearaudio Smart Phono, amplificatore integrato stereo Roksan K3 e diffusori Monitor Audio Gold 200.

Giradischi Audio Technica AT-LP5.
Sul mobile portaelettroniche c'erano cinque testine dello stesso marchio e una Sumiko Point Special Evo III.

La coppia di preamplificatori Phono Clearaudio Smart Phono.

Testina Sumiko Point Special Evo III.

Testine e stili.

Vari tagli degli stili Audio Technica: da sinistra, uno Shibata, due ellittici e uno conico.

Alfredo Di Pietro

 

Segue alla Parte Settima...


 Stampa   
Copyright (c) 2000-2006   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation